ROMANA 2 – CROSS ROADS 0

Complice anche un calendario non proprio bilanciato siamo stati in vetta al Girone C per diverse settimane durante i primi mesi di campionato e questo indubbiamente condiziona umori, giudizi e sentimenti di ogni fine settimana. Ma a volte le cose vanno viste da una prospettiva più ampia.

Grazie al 2 a 0 inflitto al Cross Roads (Gatti – Lecis) e al contestuale pareggio tra Castelchiodato e Capena, la Romana ottiene la matematica qualificazione alla Coppa Provincia di Roma.

La società centra cosi un primo obiettivo che dopo il terremoto di giugno (via il mister, il dirigente accompagnatore e ben quindici giocatori) sembrava davvero un’ utopia poter pensare di raggiungere. Ne dobbiamo essere orgogliosi tutti: abbiamo dato seguito alle parole del nostro Presidente: “I giocatori passano la società resta” e cosi, passo dopo passo, grazie al lavoro di Mister Sciarrini e del Direttore Sportivo Stomeo, la squadra è ripartita con volti nuovi e qualche “vecchio” che ha ancora voglia di sudare per questa maglia.

Negli ultimi 180 minuti di campionato ci giocheremo con l’Old School il secondo posto in classifica: sarebbe bello eguagliare la terza posizione ottenuta da mister Verticchio nelle stagione 2012/2013 ed ottenere il nostro miglior piazzamento di sempre.

 

Pubblicato in News

CAPENA 0 – ROMANA 2…Santucci blinda la coppa

La Romana Calcio espugna il Comunale di Capena e si avvicina alla Coppa Provincia di Roma. La squadra di Mister Sciarrini, seppur falcidiata dalle assenze, con una prova di grande carattere è riuscita ad avere la meglio in un vero e proprio scontro diretto per il secondo posto.

I giallo-blu, arrivati in quindici e con qualche interprete costretto a giocare fuori ruolo (Lecis alla “Lele” Oriali, Volponi stile Pizarro, Lo Cicero il Maicon del cosentino) hanno tirato fuori gli attributi senza mollare un metro e colpito con le armi a propria disposizione (decisivo l’ingresso di Jacopo Gioia ad inizio ripresa).

Nelle difficoltà è uscito il gruppo, nelle difficoltà è uscito il carattere, nelle difficoltà è uscito dalla naftalina anche l’airone Santucci per scrivere una bella pagina di sport, ma che dico di sport, una grande pagina di vita.

Corre il minuto 93, il Capena assedia la porta di Berretta, un pareggio rimetterebbe tutto in discussione ma il Dio del calcio sa essere unico nei suoi disegni e cosi, come per miracolo, succede l’insospettabile.

Federico Volponi (credo faremo un apposito speciale sul suo tunnel di tacco al numero 2 del Capena), lancia il pallone in avanti come una preghiera e proprio li, nel cerchio di centrocampo, trova il nostro Messia dai capelli biondi….Ennio “il graffio” Santucci.

Terzo tempo alla Massimo Ambrosini, non proprio un marchio di fabbrica, ma stavolta il colpo di testa è prepotente, cattivo, inarginabile… la palla arriva col contagocce a Jacopo Gioia che esaltato da tanta grazia ricevuta, trova in pallonetto la splendida rete dello 0-2.

Delirio puro al “Comunale”….tutti sopra Santucci…”Non riesco a respirare” le sue ultime parole…..

In tribuna i tifosi di casa non possono che accettare il verdetto del campo, davanti a giocate cosi puoi solo battere le mani, indipendentemente dai colori, dalla fede, dalle classifiche. Accetti di perdere quando a vincere è il calcio.

Non so se lo rivedremo più, ma a noi tutti Ennio piace cosi…..come quei cantanti che non sai più che fine hanno fatto e poi come per magia li trovi li in qualche reality di successo a premere bottoni per decidere carriere, infrangere speranze o realizzare sogni.

Anche Mister Sciarrini contattato poco fa da un nostro inviato ha voluto sintetizzare cosi il gesto tecnico di giornata. “Su quella palla mi è sembrato di veder volare un UNICORNO”.

Ennio Santucci, per la gioia di molti ma non di tutti, ha rinnovato il contratto con la Romana Calcio fino a giugno 2018.

Pubblicato in News